Radio
Casa Sverso - Lo Sverso
1549
post-template-default,single,single-post,postid-1549,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,side_menu_slide_with_content,width_270,vss_responsive_adv,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-9.5,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive
 

Casa Sverso

In onda tutti i Venerdì dalle 20:00

Un programma di cucina condotto da Michele Bartocci.

Vi appassiona la cucina ma non avete cazzi di sbattervi nel guardare tutorial su youtube?
Non volete più seguire la Clerici e la Parodi perchè sapete che finisce sempre che vi sturate il mestolo?
Schimicare ad una certa con un wustel crudo e freddo tra due fette di panbauletto crea disagio al vostro palato?

Casa Sverso è qui per aiutarvi con ricette semplici e della buona musica (che fa sempre bene).

 Ascolta il Podcast dell’ultima puntata:

 


Tati:
Giovanissima Sommelier marchigiana. Amante del vino e del buon bere come unica soluzione a tutti i problemi della vita. Dice di se stessa: ogni volta che ho cercato il piacere l’ho trovato in fondo ad un buon bicchiere. Dicono di lei: seguire i suoi consigli seduti ad un bancone vi renderà dei veri e propri edonisti, seguirli nella vita vi renderà poveri!

Maracas:
Giovane chef pret a porter. Ispirato dai grandi chef della storia. Fan del buon cibo e delle belle donne. Ricercatore instancabile del buono e del bello. Dice di se stesso: le mie origini romane fanno di me il signore del gusto. Dicono di lui: seguire i suoi consigli in cucina vi renderà delle persone migliori, seguire quelli in camera da letto può rendervi degli eroi!

Cape:
Regista illuminato, tecnico appassionato e opinionista ispirato. Nerd fino al midollo e instancabile bevitore di birra. Dice di se stesso: non sono io che arrivo in ritardo, sono le trasmissioni che partono in anticipo. Dicono di lui: Secondo l’OMS, mettendo in relazione la quantità di birra che un corpo umano può assumere con l’età anagrafica di quest’ultimo, Cape dovrebbe essere già morto, ma lui non lo sa e continua a bere. Pigia i bottoni della regia per l’80% dei programmi di Radio Sverso, che senza di lui non sarebbe mai nata/sopravvissuta.